fbpx

Anche il futuro del lavoro tech è femmina?

Palco piano terra

12:30 - 13:15

mondo HR

I dati parlano chiaro: la maggior parte delle persone che lavorano nel settore tech è di sesso maschile. Ma molte delle competenze sempre più richieste (quelle soft), anche per posizioni di lavoro TECH, sono proprie di un approccio femminile al lavoro come la capacità di ascolto, la creatività, il pensiero critico e l’attitudine alla collaborazione. Le due cose porteranno ad un cambiamento nel lavoro del futuro? Potremo finalmente avere più protagonisti di sesso femminile nel mondo tech? Cosa possiamo aspettarci nel mondo del lavoro dall’unione di valori femminili e tecnologia?

Senza considerare che se più donne intraprendessero carriere di lavoro TECH potremmo inoltre ampliare il bacino dei talenti dal quale le aziende tech traggono le risorse per crescere e svilupparsi.

Ne discutono con Silvia Zanella, autrice del libro “Il futuro del lavoro è femmina”, esperta di marketing e comunicazione per le Risorse Umane e Head of employee experience per EY,  Antonella Magliocchi, responsabile del Career Service dell’Università di Pisa, Marco Fattizzo, imprenditore digitale, blogger e direttore del Master in Risorse Umane di Bianco Lavoro e Rodolfo Duè, fondatore del TECH JOBS fair.

Registrati ora!

A tutte le sessioni si accede solo con la registrazione gratuita che serve anche per ricevere tutti gli aggiornamenti di TECH JOBS fair

  • Ricevi il programma della giornata con i titoli degli interventi, i nomi dei relatori e le ricerche di personale
  • Conosci i progetti e le prospettive occupazionali dalla viva voce delle migliori aziende TECH della tua zona
Torna al programma